#15058 A1 > Andreoli lotta, Modena vince
mercoledý 27 ottobre 2010

Antonella Manchisi

ANDREOLI LATINA – CASA MODENA ( 2 - 3 )
(25 – 27; 25 – 21; 25 – 19; 19 – 25; 19 – 21)

Andreoli Latina: Kovacevic 19, Popelka, Kohut 10, Gitto, Sottile 1, Cortina, Nonne,Pieri (L), Spairani 9, Vujevic 16, Starovic 29, Labardi, Giombini 2. All. Medei
Batt.sb:  21 - Ace: 6  - Muri: 13
Casa Modena: Manià 1, Ciabattini (L), Fabroni, Kooistra 9, Dennis 19, Berezhko 14, Kooy 22, Casadei 2, Esko 5, Creus Larry 9, Casoli 1, Diaz, Piscopo. All.: Prandi
Batt.sb:  19  - Ace: 6 - Muri: 13
Arbitri: Cipolla, Pessolato
Durata incontro: 2 : 07   -    Durata set: 28’ – 26’ -  25’ – 22’ – 26’
Top scorer: Starovic
Spettatori: 961 – Incasso: 6030


Nella prima partita di campionato, dopo aver lottato per cinque set, l’Andreoli cede la vittoria al Casa Modena riuscendo a conquistare solo un punto. Nel primo parziale, la squadra di casa parte bene e conquista subito i primi punti volando subito sul 6 – 4. Il calore casalingo e la poca determinazione della squadra avversaria permettono all’Andreoli di prendere consistente vantaggio ( 10 – 7). Il sestetto casalingo continua la sua cavalcata con l’ottima prestazione di Kovacevic, Starovic e Spairani lasciando spiazzati gli avversari ( 15 – 10 ). Il Modena, nella seconda metà del parziale si risveglia e risponde con Dennis e Kooy riuscendo con grinta a ristabilire la parità sul 18 – 18. Il Latina prende di nuovo slancio ma, viene nuovamente tamponato sul 21 – 21. Le due squadre, si giocano il parziale nel finale caratterizzato da una consistente tensione. Entrambe le compagini si sfidano giocando punto a punto. L’Andreoli spreca due set-ball sul 24 – 23 e sul 25 - 24 concedendo agli ospiti  l’occasione di recuperare e chiudere il set. Difatti,  l’incertezza del Latina si rivela determinante: sul 25- 25 gli ospiti riescono a mettere a segno due attacchi vincenti che segnano la chiusura del parziale in favore del Casa Modena ( 27 – 25). Nel secondo parziale, la squadra di casa conquista i primi punti e si porta subito in netto vantaggio ( 8 – 5 ). L’Andreoli, con l’ottima prestazione di Starovic, Spairani, e Kohut mantiene il vantaggio e domina la situazione per tutta la prima parte di gioco ( 15 – 10). Sulla falsa riga del precedente set,  il Latina conduce il match  mentre il Modena segue il gioco e, grazie a Kooy, Creus Larry e Dennis, tenta di ristabilire la parità ( 16 – 17 ). Questa volta però, il Latina riesce a tamponare gli avversari e a mantenere la sua  supremazia ( 20 – 18 ). L’Andreoli, con Starovic e Vujevic, riesce a contenere il Modena e a chiudere il set in suo favore con il punteggio di 25 – 21. Il match resta aperto per entrambe le squadre: 1 - 1. Nel terzo parziale, dopo un inizio equilibrato ( 3 – 3 ), il Latina prende leggera distanza ( 6 – 4 ). Le due compagini si contendono il set, la squadra di casa obbliga gli avversari al suo gioco fino alla presa di posizione da parte del Modena sul 13 – 13. Le due squadre lottano e giocano punto a punto gran parte del set ( 16 – 16 ). Il Latina, comunque, riesce sempre a tenere testa e riappropriarsi del vantaggio grazie alla incisiva prestazione di Vujevic ( 20 – 17). Il sestetto di Medei, riesce a confermare la sua posizione sul 23 – 18. Un servizio out, avvicina gli ospiti di un punto. Nonostante tutto, gli avversari non riescono a sfruttare l’occasione e i successivi due errori si rivelano determinanti per la chiusura del set da parte del Latina ( 25 – 19 ).  Nel quarto parziale, Il Casa Modena prende subito le redini della situazione ( 7 – 5 ). Difatti, la squadra ospite chiude tutte le vie di accesso e non lascia alcun tipo di spazio al Latina che rimane spiazzato dal repentino cambiamento ( 11 – 6). Capita la cadenza del gioco, il Latina, pur non riuscendo a ristabilire la parità, riesce a mettere a segno diversi punti ( 12 – 10). Gli emiliani, con l’ottima prova di Dennis e Berezhko, difendono il risultato con lucidità e determinazione ( 17 – 12). Il Latina, in difficoltà ( 21 – 15), concede troppo e gli avversari prendono piede arrivando, con il punteggio di 25 – 18, a coronare il loro obiettivo: giocarsi la gara nel tie-break. Il quinto set si presenta equilibrato. il Latina conquista con aggressività e carattere i primi punti ( 5 – 2 ). Ma il Modena, non meno aggressivo,  grazie ad un attacco vincente e a due ace di Dennis riesce a ristabilire la parità 5 – 5. Tutta la prima parte del tie-break viene giocata punto a punto ( 7 – 7 ). Alla fine, è il Latina a spuntarla con il punteggio di 8 – 7. Nella seconda parte del tie-break, la situazione rimane invariata, le due squadre continuano a fronteggiarsi in parità ( 10 – 10 ). Si continua così fino alla fine, 13 – 13, in un finale ad alta tensione. Il Latina, riesce a strappare un punto e si avvicina a chiudere definitivamente la partita. Ma, Kooy ristabilisce la parità: 14 – 14. Questa volta è il Modena che riesce a portarsi avanti ed ha l’occasione di chiudere il match. Ma niente da fare, Spairani pareggia: 15 – 15. Dopo un lunghissimo scambio, Dennis porta il Modena avanti. Il Latina ripristina la parità ancora una volta : 16 – 16 e di nuovo sul 17 – 17. Un attacco out di Dannis, favorisce di nuovo il Latina che però non riesce a concretizzare ( 18 – 18 ). Il Modena spreca un’altra occasione: 19 – 19 ma, si riporta avanti ed ha  un’altra occasione per rifarsi. Infatti, un attacco vincente e un muro non andato segno, stabiliscono la fine della combattuta partita a favore del Casa Modena ( 21 – 19 ).