#14956 B2F> Droghei: ”Voglia di non perdere”
giovedě 21 ottobre 2010

Silvia Costantini

Le considerazioni del Mister del Cisterna dopo la vittoria esterna contro il Labico.

 

Droghei scende in campo per il primo esordio stagionale con una formazione rinnovata come ammette: “La formazione ha cambiato il libero prendendo Claudia Marinelli (ex Sabaudia B1) e il Centrale Chiara Motolese (ex Sabaudia B1). Abbiamo però perso il martello R.De Angelis.
Inoltre La rosa è stata integrata da sei ragazze del settore giovanile (classe ‘91-‘92)”.
In merito alla gara appena vinta, il mister non nasconde le difficoltà che ci sono state: “In generale non è stata una bella gara dal punto di vista tecnico con percentuali di errori alte in diversi fondamentali. La causa principale credo sia stata la tensione per l'esordio nella nuova categoria e l'importanza di un incontro che potrebbe avere valenza di scontro diretto per la salvezza. Bisogna lavorare soprattutto sull'amalgama, avendo cambiato tre sesti della passata formazione, e pertanto provando e riprovando situazioni di gioco e meccanismi tattici diversi dallo scorso anno”.
La capacità di reagire ha giocato però un ruolo fondamentale: “Mi è piaciuta la reazione della squadra che, anche se sotto di due set meritatamente vinti dal Labico, e in svantaggio 23 a 19, è riuscita a risollevarsi e da quel momento le nostre percentuali nei vari fondamentali sono cresciute ed è ritornata la  determinazione e la voglia di non perdere. Un ruolo fondamentale in fase d’attacco l’ha svolto la Setini (martello classe ‘92) ma, da metà gara, tutta la squadra è cresciuta notevolmente”. E in merito agli obiettivi stagionali, Droghei dichiara: “Siamo una matricola.... sicuramente la salvezza”.