domenica 14 agosto 2022
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#37 Moramarco: voglio vincere per la mia terra! Stampa
lunedì 23 luglio 2007

di Marco Benedetti

Sulla sabbia di Ostia arriva la seconda vittoria in due apparizioni, Altamura fa le cose sul serio e punta decisamente al titolo 2007. Un successo parziale che fa morale e regala entusiasmo, soprattutto per Pasquale Moramarco, il tecnico della formazione pugliese;

è un veterano della manifestazione, ben sette le edizioni vissute, e conosce perfettamente tutte le difficoltà che la sabbia può creare, ma non nasconde la sua soddisfazione: “In questa edizione la Società ha effettuato degli sforzi notevoli per approntare una formazione competitiva, le ragazze stanno rispondendo alla grande e con i fatti. Si sono sottoposte ad un duro lavoro nel collegiale di Cervia ed i risultati stanno arrivando. Inutile nasconderci, puntiamo decisamente al titolo, e lavoriamo per raggiungerlo. Siamo consci che le altre formazioni sono altrettanto forti ed insidiose, ma un gruppo che ha la Moreno, la Wagner, la Peluso e la Vecchi non deve temere nessuno, senza dimenticare l’apporto utilissimo di Silvia Dailianis.” La soddisfazione ha anche altre solide basi: “E’ doppiamente piacevole vincere quando si rappresenta la propria terra e la propria città, è un orgoglio maggiore un senso di maggior appartenenza. Soprattutto per chi, come me, non la vive più quotidianamente.” E’ una emozione vera e sincera, forse dovuta anche a due stagioni non proprio brillanti in terra laziale, ma adesso il passato non conto l’obiettivo è la finale scudetto: “Vogliamo fortemente vincerla, per noi e per la Società. Non possiamo nascondercelo, entrare nel palmares di una manifestazione di questo livello è estremamente piacevole e gratificante. “

23/07/2007 foto marcelli

 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2022 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.