mercoledì 24 maggio 2017
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#16163 B2M> Vetrella: “Speriamo che il 2011 porti fortuna all’Arvalia” Stampa
giovedì 30 dicembre 2010

Maria Chiara Raimondi

L’allenatore del Tecnimont KT Arvalia, Marco Vetrella, ci racconta come sta organizzando questa pausa natalizia, in vista delle rientro in campo dell’8 Gennaio e tira le somme degli avvenimenti del 2010 che hanno segnato drasticamente la sua squadra.

 

“Stiamo organizzando l’allenamento con molta calma, stiamo temprando i nervi per le giornate post vacanze, anche se in realtà non ci si prepara alle singole partite, si fa proprio un allenamento di base.
L’obiettivo per il momento è recuperare gli infortunati. Io vedo che i ragazzi della mia squadra fanno del loro meglio ma ovviamente la mancanza dei titolari in campo si sente.”
La questione salvezza è un tasto dolente per Vetrella.
“Parlare di salvezza non è ancora possibile, finché non rientrano Paparella, Ostrovkiy e non finisce la squalifica di Russino (sull’esito del ricordo purtroppo ancora non si sa niente) è chiaramente difficile strappare punti agli avversari. I ragazzi che giocano ora, stanno migliorando molto, si impegnano tanto e sono uniti, per esempio, Gandini e Romitelli stanno iniziando a giocare veramente bene ma ovviamente difettano di esperienza.
Di questo gruppo premio la testardaggine e la loro voglia di non arrendersi mai e se rientrasse qualche titolare, avrei una squadra che potenzialmente potrebbe puntare alla salvezza.
Io sono molto fiducioso.”
Vetrella, spiega poi cosa si aspetta da questo 2011.
“Speriamo che con questo 2010 si chiuda anche il periodo sfortunato. L’inizio della stagione era stato il sogno di qualsiasi allenatore, tra campionati e tornei estivi eravamo riusciti a vincere 13-14 partite consecutive, poi è iniziato un periodo di infortuni gravissimi. Ora la squadra è completamente diversa da quella costruita ad agosto, di quel gruppo è rimasto solo il libero.
Nonostante tutto non posso rimproverare niente ai miei ragazzi, l’impegno c’è, la costanza anche e se arrivasse qualche risultato in termini di punti, questa squadra potrebbe rimettersi in gioco e stupire i suoi avversari.
Ora aspettiamo di vedere chi rientrerà in squadra, quando rientrerà e quanto durerà, visto che dipende molto dal tipo di infortunio. Detto questo poi penseremo alla rincorsa e alla salvezza che sicuramente non è facile.”

 
Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2017 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.