domenica 25 giugno 2017
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#16144 CF > Union Volley Zagarolo: poche, ma buone Stampa
mercoledì 29 dicembre 2010

Michela Sciscione

E’ tempo di bilanci in casa Union Volley Zagarolo. La squadra allenata da Celeschi  chiude il 2010 da capolista, nonostante i numerosi infortuni che continuano a minacciare il sestetto.  La vittoria contro il Futura Terracina 92, ottenuta nell’ultima gara dell’anno, ha permesso al team bianco-blu di scavalcare la squadra battuta e salire al primo posto.

 

“Quello di quest’anno non può che essere un bilancio positivo” , dice il coach Remo Celeschi che precisa: “Stiamo lavorando tra mille difficoltà, ma le ragazze rispondono bene e, in campo, si esprimono ad un buon livello”.
A complicare i piani di Zagarolo, infatti, sono stati gli infortuni che hanno costretto alcune atlete a un riposo forzato. Del resto, il sestetto allenato da Celeschi non molla: “L’infermeria è piena, è vero. Ciò non toglie che ci stiamo preparando  alle prossime partite sempre allo stesso modo: lavorando, lavorando e lavorando”. Questa la constatazione del coach che aggiunge: “Aspettiamo che le ragazze infortunate tornino in campo, sia per problemi di numero, che per alzare il livello di gioco”.
In un campionato che lo stesso allenatore definisce “di buon  livello”, è importante allenarsi in un certo modo, con una certa continuità. Soprattutto se si punta in alto. A tal proposito Celeschi dichiara: “Nonostante questo sia uno degli anni più sfortunati, ci stiamo allenando, stiamo spingendo anche in questi giorni di stop. Alcuni incidenti di percorso mi hanno costretto a far scendere in campo giocatrici molto giovani, di seconda divisione. Al di la di tutto, ci stiamo arrangiando in attesa che tutte le atlete tornino in forma: manca solo Concutelli”.  
E ancora: “I valori di questo campionato si sono ormai evidenziati: Anguillara e Terracina senza dubbio le squadre più dotate; da non sottovalutare neppure Casal dei Pazzi e Roma Centro, squadre molto giovani e dotate. Il nostro obiettivo è quello di far crescere il singolo giocatore e il livello della squadra. Poi naturalmente migliorare la posizione dell’anno scorso, in cui siamo arrivati terzi”.
 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2017 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.