domenica 14 agosto 2022
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#16085 B2M> Pomezia non ne approfitta. Stampa
mercoledì 22 dicembre 2010

Ufficio Stampa Unipol Pomezia

Civitavecchia-Unipol Pomezia 3-0
Civitavecchia: Aronica, Cremona, Cristini, De Angelis, De Angelis, Dell’Aquila, Dordei, Maldera, Malizia, Mancini, Marini, Guidozzi, Piscini.
Pomezia: Paolini, Labardi , Corsetti, Miglioranza, Ponzo (L), Zurini, Colella, Rossi, Vollono, Busellato, Tozzi, Barbagallo.

Brutta battuta d’arresto per la Unipol Pomezia che cade con il risultato netto nella trasferta di Civitavecchia. I ragazzi di coach Leone sono incappati nella classica giornata negativa, dove tutto non ha funzionato, i parziali parlano chiaro, la compagine Pometina è stata surclassata su ogni fondamentale e solo nel terzo parziale ha dato filo da torcere ai locali ma cedendo poi ai vantaggi.
Il Pomezia si è presentato con capitan Miglioranza al palleggio, Zurini e Corsetti schiacciatori, Paolini e Busellato al centro e la novità è arrivata dall’opposto con Vollono a sostituire Tozzi ancora non al meglio.
Parte bene la Unipol con Zurini al servizio, ma dura poco, la fase muro-difesa e soprattutto la ricezione vanno in bambola e i locali si ritrovano in vantaggio e conducono senza troppe difficoltà fino alla vittoria del parziale.
Nel secondo la musica non cambia anzi i ragazzi di Leone perdono il filo del gioco mostrando anche un eccessivo nervosismo, e i locali ne approfittano imponendosi anche nel secondo parziale grazie anche ai colpi di un ritrovato Piscini al centro.
Nel terzo i ponentini partono di nuovo male e si svegliano troppo tardi portando i locali ai vantaggi, ma la classica giornata nera si perfeziona e l’ennesimo errore al cambio palla sancisce la vittoria del Civitavecchia e alimenta i rimpianti per i rossoblu di Leone.
Infatti i risultati che arrivano dagli altri campi destano lo stesso stpore del risultato di Civitavecchia, Iglesias cade 3-1 in casa contro Genzano e Casal Bertone invece cede con lo stesso risultato a Orte.
Classifica quindi immutata nelle parti alte con il Casal Bertone in testa a 24 punti con Pomezia e Iglesias che seguono a 22, quarta a quota 21 si fa avanti Zagarolo vittorio al tie-break contro Frascati che è quindi a 21. Duro lavoro aspeta quindi la compagine allenata da Stefano Leone che alla ripresa si troverà di fronte alla dura sfida contro Zagarolo.

 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2022 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.