martedì 27 luglio 2021
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#15920 B2M> Unipol Pomezia fa un sol boccone della capolista Stampa
lunedì 13 dicembre 2010

Ufficio stampa Unipol Pomezia
Unipol Pomezia – Comer V.Iglesias Ca 3-0
(27-25 25-22 25-23)

Pomezia: Paolini 9, Labardi, Corsetti 3, Miglioranza 4, Ponzo (L), Zurini 20, Colella, Rossi, Vollono, Busellato 18, Tozzi, Barbagallo 3, All. Leone
Comer Iglesias: Murenu, Sambucci, Gregori, Congu, Sanna, Gonella, Biggio, Francesconi, Mazzotta, Ardu, Mocci, All. Marotto

Il pomezia vince lo scontro diretto con la (ex) capolista Iglesias e lancia un segnale forte e deciso agli avversari centrando la settima vittoria consecutiva.
Entrambe le squadre si presentano all’appuntamento senza gli opposti titolari Tozzi e Mazzotta, coach Leone rispolvera Zurini opposto, autore di una prova maiuscola, con Corsetti e il sempreverde Barbagallo a banda, confermando Paolini e Busellato al centro, Miglioranza al palleggio e Ponzo libero. La squadra Sarda invece rispolvera per l’occasione il neo-tesserato Francesconi come primo schiacciatore spostando il mancino Biggio nel ruolo di opposto.
Nel primo parziale sono gli ospiti a partire nel migliore dei modi trovandosi infatti, a causa anche di alcuni errori nella fase di ricezione della squadra ponentina, al primo time out tecnico avanti 8 a 4 e al secondo avanti di 3 punti. Da questo momento la svolta dell’incontro, i tre ricettori del team di Leone trovano il giusto assetto e danno la possibilità a Miglioranza di distribuire il gioco nel migliore dei modi e di ricucire il divario fino ad annullare da prima una palla set con Zurini, e poi andare a vincere il parziale con un muro di Paolini e un ace di Miglioranza.
L’entusiasmante finale di set scalda il pubblico presente al palasport e da un’iniezione di fiducia ai ragazzi di Leone che partono da subito forte nel secondo parziale mettendo alle corde la ricezione ospite con un efficiente servizio. I ponentini prendono subito il largo, 8-3 al primo time out-tecnico, e tengono a distanza gli ospiti che cedono il parziale sotto i colpi di Busellato, 18 punti e autore di una prova superlativa. Nel terzo set i sardi si ripresentano invertendo Biggio con Fracesconi e la partita torna avvincente, ma sono sempre i Ponentini a condurre le danze costringendo gli ospiti a rincorrere con uno Zurini incontenibile nel ruolo ritrovato . Quando i giochi sembrano ormai fatti i sardi si rifanno sotto con il solito Fransceconi che dalla seconda linea riporta il punteggio sul 23 pari, ma non fanno i conti con il muro dei ragazzi di coach Leone che prima con Corsetti e poi con Paolini autore cosi di un’altra ottima prestazione, fissano il punteggio sul 25-23.

Queste le dichiarazioni del centrale Luca Busellato dopo la partita alle nostre domande:
D:”Importante vittoria contro la ex-capolista, cosa ha permesso questo importante risultato?”
R:”Beh, diciamo che ha funzionato tutto quanto alla grande! Piano piano, partita dopo partita, stiamo perfezionando tutti i meccanismi di gioco e sabato ci siamo espressi nel migliore dei modi nonostante l'assenza di Nunzio e le poche ore di sonno di tutti i giocatori a causa della tensione.”
D:”Le tue impressioni nelle prime 9 partite di campionato, cos’ha questo Pomezia in più?”
R:”La stagione sta andando molto bene, sono contento del gruppo che si è creato, una vera squadra, anche merito di Mister Leone! In palestra lavoriamo con serietà e tanta voglia, consapevoli di ciò a cui possiamo ambire. Fuori?! si scherza e si mangia "a più non posso" colpa della rigidità del regolamento paste.
D:”I prossimi incontri saranno molto importanti per il futuro campionato della formazione?”
R:”Sabato prossimo non ci faremo sorprendere, sono 3 punti molto importanti ma sicuramente alla portata. Andremo a Civitavecchia decisi a difendere la posizione in classifica e sperare in qualche passo falso delle altre. Sicuramente temo di più Zagarolo al rientro dalle vacanze, quello sarà un altro test per verificare la solidità della squadra. Per fortuna è in casa e spero di contare ancora sul tifo del pubblico di casa che sabato è stato veramente grande!!”

Con questa vittoria il Pomezia raggiunge Iglesias a quota 23 a sole due lunghezze dalla nuova capolista Casal Bertone che vince 3-1 in casa contro Arzachena e quarte a quota 20 seguono Frascati e Zagarolo. Nella prossima gara il Pomezia farà visita al Civitavecchia con la ferma intenzione di prolungare la striscia positiva.

 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2021 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.