domenica 17 ottobre 2021
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#15829 B1M > Maioli: “Una buonissima prestazione, peccato non aver raccolto nulla” Stampa
mercoledì 08 dicembre 2010

Raffaella Mazzei

La Dolciaria Rovelli ha dato non poco filo da torcere alla più quotata Inno Costruzioni Ostia, mettendone in discussione la vittoria fino all’ultimo punto. La brillante prestazione, tuttavia, non ha portato nulla alla causa della squadra in termini di classifica: il 3-1 finale lascia davvero l’amaro in bocca ai ragazzi di mister Maioli.

Un’occasione sprecata per fare il colpaccio, ecco cosa pensa in fondo il coach della romagnola Dolciaria Rovelli della sconfitta subìta in casa dell’Ostia: “Abbiamo fatto una discreta partita, ma abbiamo un po’ di rammarico soprattutto per il 4° set: dopo aver vinto in rimonta il 3° potevamo partire un po’ meglio. Alla fine avevamo quasi ripreso gli avversari e abbiamo avuto la palla del 23 pari. L’abbiamo sbagliata e giustamente loro hanno chiuso 3-1. Non era questo il campo in cui dovevamo fare punti, la classifica parlava abbastanza chiaro, ma siamo in ripresa e vista l’ultima partita (vinta 3-1 contro il Cityposte San Benedetto, ndr) speravamo almeno di portare a casa qualcosa. C’è un po’ di amarezza, perché abbiamo disputato una buona partita e dispiace non portare a casa niente quando eravamo così vicini a conquistare almeno un punto”.
Bicchiere mezzo pieno, tuttavia, dal punto di vista del gioco: “Mi è piaciuta molta la grinta, la voglia di fare della squadra. Meno bene invece la confusione che c’è stata, soprattutto in fase di ricostruzione. Diverse volte abbiamo peccato in questo e dopo aver difeso non siamo riusciti a contrattaccare. Ciò forse ha fatto la differenza, perché l’Ostia ha difeso bene e contrattaccato molto di più. In settimana lavoreremo soprattutto su questa fase, perché rispetto alle partite precedenti vedo che i ragazzi stanno facendo di più, hanno più voglia e più determinazione, ma a volte voler strafare va a discapito della squadra e del risultato finale”.
Il penultimo posto in classifica non sembra scoraggiare il morale dell’allenatore, propenso a credere che i suoi ragazzi possano andare ben oltre l’attuale posizione: “Il prossimo incontro è con il Sant’Antioco, una squadra che in casa penso sia abbordabile. Ci siamo ormai sbloccati tra le mura amiche e questo potrà deporre a nostro favore, però il vero obiettivo è giocarci ogni partita, sia con squadre che sulla carta sono più forti di noi, come nel turno con l’Ostia, sia con squadre del nostro livello. Tutte le partite vanno giocate e alla fine vedremo quanto riusciremo a raccogliere”.

 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2021 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.