mercoledì 20 marzo 2019
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#15243 Beach volley Open Phuket: Rosso Menegatti conquistano una storica medaglia d’argento Stampa
domenica 07 novembre 2010

Fipav

Si ferma in finale l’incredibile rincorsa di Valeria Rosso e Marta Menegatti nell’Open di Phuket, ultimo appuntamento stagionale del World Tour. Le azzurre questa mattina sono state sconfitte dalle statunitensi Walsh-Branagh con il punteggio di 2-1 (21-23, 21-14, 15-11) conquistando così una storica medaglia d’argento.

È la prima volta in assoluto, infatti, che una coppia italiana femminile riesce a raggiungere un simile traguardo (migliorato il bronzo di Gattelli-Perrotta del 2001 ad Hong Kong).
Per Valeria e Marta si tratta di un risultato di notevole prestigio, avvalorato ancor di più dal fatto che questo per loro è stato solo il secondo torneo giocato assieme (hanno esordito in coppia la settimana scorsa a Sanya, in Cina dove hanno conquistato il settimo posto).
Le azzurre hanno disputato un eccellente torneo durante il quale hanno vinto sette gare consecutive ed anche oggi hanno giocato un’ottima partita, conclusa al tie-break contro due avversarie di notevole caratura: Kerry Walsh nel suo palmarès annovera due ori olimpici e tre titoli iridati in coppia con May-Treanor.
La stagione internazionale di beach volley si conclude dunque con un notevole risultato, un 2010 durante il quale Marta Menegatti ha già vinto una medaglia d’argento ai Campionati del Mondo juniores in coppia con Orsi Toth e un altro secondo posto agli Europei U23 in coppia con Giombini.
Per Valeria Rosso questo è il miglior risultato di sempre dopo che la scorsa settimana aveva già ottenuto un buon settimo posto in Cina.
Nella finale per il bronzo le brasiliane Maria Clara-Carol hanno battuto 2-0 (21-17, 21-14) le olandesi Keizer-Van Iersel.
 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2019 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.