domenica 14 agosto 2022
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#15113 B2F> Roma 7-Nulli Moroni: “ci vogliamo divertire” Stampa
sabato 30 ottobre 2010

Marco Benedetti

L’aria che si respira è sicuramente differente rispetto alla passata stagione: molti più sorrisi e meno ansie palpabili. Alessandro Nulli Moroni, Tecnico della formazione capitolina, è il primo a confermare l’annotazione: “abbiamo cambiato molto rispetto alla scorsa stagione; è una formazione completamente diversa.

 Siamo al quarto anno di B2 e forse abbiamo capito quali sono stati gli errori commessi e le cose buone fatte. Siamo partiti con un altro entusiasmo e con valori differenti per fare un Campionato di media alta classifica. Ci vogliamo divertire, se poi dovesse capitare l’occasione di certo non ci tiriamo indietro.” Proviamo a stuzzicarlo, quel set perso lo definiamo buttato, ma lui non vuole cadere nella rete:”Buttato è una parola grossa. Di fronte avevamo un avversario che ha giocatrici di livello e forti, c’è stata una loro reazione inevitabile. Certo noi siamo calati, la nostra battuta non aveva la stessa efficacia dimostrata nei primi due set, ma teniamo anche conto che loro erano prive del loro Libero titolare. Io sono certo che Olbia è più forte dei risultati sin qui acquisiti e lo dimostrerà nelle partite che verranno. Avranno anche la possibilità di rafforzarsi, quindi credo che questi siano punti importantissimi.” Tentiamo anche di estorcere giudizi di valore sulle altre in lizza: “E’ un campionato molto equilibrato nel quale la battuta, e di conseguenza la ricezione, saranno armi fondamentali. Martelli ricettori di altissimo profilo sono merce rara, lo vediamo anche in Nazionale, quindi per tutti sarà importantissimo lavorare sull’efficacia della battuta. Chi ci riuscirà meglio ne trarrà indubbi benefici per risultati e classifica.”
 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2022 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.