mercoledì 08 dicembre 2021
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#15038 B1M> Monte non va, Monti sfoga la delusione:"Pallavolo elementare. In questo momento giochiamo da C" Stampa
lunedì 25 ottobre 2010

Foto PasqualiAngelo Mozzetta

Qualche attenuante per la sconfitta ci sarebbe, visto che una formazione quasi tutta nuova come quella di Monterotondo è andata a sbattere contro il vecchio gruppo di Ostia nel derby del Lazio di B1:

"Anche alla prima giornata abbiamo trovato gente che si conosce" considera Valerio Monti " Ce ne saranno tante così. Purtroppo in questo momento noi siamo questi ed è giusto che perdiamo contro squadre come Ostia più avanti di noi e tecnicamente e, soprattutto, sotto il punto di vista del gioco. In questo momento esprimiamo un gioco che rasenta la serie C, di cui mi assumo la responsabilità, la maggior parte almeno. Non si va avanti in B1 con questo gioco e questa mentalità, percui o si cambia o ci saranno diversi risultati del genere."
Anche a detta dello stesso Monti, una mezza classifica sembrava rispecchiare il reale valore della compagine eretina, ma ora non è così: "Chiaro che una squadra come Ostia o Olbia, specie se incontrata alll'inizio, si conosce di più e si conoscono pregi e difetti di tutti i compagni perchè parte dei giocatori ha giocato più volte insieme. Noi abbiamo cambiato molto dalla scorsa stagione, il problema in questo momento è soprattutto tattico, facciamo una pallavolo veramente elementare. Giocando così, già in due occasioni abbiamo dimostrato di non poter competere minimamente con due squadre del girone."
Michael Biondi, il secondo palleggiatore che è entrato al suo posto e che lui stesso giudica di prospettiva "Oggi ha fatto meglio: doveva cambiare il gioco elementare che stavo esprimendo io e l'ha fatto. Non dico che abbiamo rischiato di vincere il set perchè è finito a 22 e tre punti su 25 sono tanti, però perlomeno ha fatto divertire qualcuno che è venuto a vedere la partita: il nostro gioco esprime molta molta noia."
Fra gli altri elementi di spicco, ci sono due individualità molto importanti in questa rosa: "Frangioni e Beltran. Loro devono essere supportati da tutti noi. In queste due domeniche non è stato così, speriamo che la settimana prossima lo sia"
Quali potrebbero essere le soluzioni tattiche? "La strada per venir fuori da questo momento è cambiare, cambiare modo di gioco. Con i giocatori, se in quel momento non vanno, con l'allenatore il sistema di gioco, perchè con questo purtroppo due partite su due ci hanno dato torto."
Fra le altre cose, uno dei capisaldi della scorsa stagione è vistosamente calato: "Il muro-difesa è la fase di gioco che forse sta funzionando peggio, bisogna fare certamente di più sotto quest'ottica, e poi cercare qualche soluzione offensiva migliore perchè anche una persona venuta venuta a vedere la sua prima partita di pallavolo questa sera sapeva esattamente dove andava la palla che io palleggiavo."
Uno sfogo senza mezzi termini quello di Valerio Monti, forse forte, forse dettato dall'ira del momento, ma che non per questo difetta di lucidità "Se meritiamo di giocare a livello di C dal punto di vista del gioco bisogna dirlo, perchè la colpa del gioco è del palleggiatore. Poi se è concordata con l'allenatore è un altro conto, però la faccia ce la metto io, in campo ci vado io e la brutta figura l'ho fatta io e questa situazione va detta. O cambiata: o con i giocatori, o col metodo di gioco. Io sto qui, vengo, mi alleno come tutti quanti e ci alleniamo tanto, magari non bene perchè altrimenti non saremmo di categoria e non ci sarebbe il problema. Dobbiamo migliorare, anche perchè peggiorare non si può: più di 3-0 non si può perdere a pallavolo." Discorso già vecchio e affrontato o venuto a galla soltanto ora? "E'' un discorso che forse ognuno di noi aveva in testa, poi è venuto fuori da due settimane, da quando è iniziato il campionato. Perdere per tre a zero sfiorando sempre il 20, il 22 per set, significa che meriti l'ultimo posto. ma noi in questo momento esprimiamo la peggior pallavolo possibile. E' giusto l'ultimo posto, è giusto che Ostia venga in casa nostra e vinca facilmente, è giusto che da lunedì noi veniamo qui ad allenarci cercando di rimboccarci le maniche e di cambiare qualche cosa, perchè il campionato è lungo."

Foto Pasquali

 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2021 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.