venerd́ 03 febbraio 2023
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#13556 U16F> finali Nazionali-San Donà: il primo passo verso la finale Stampa
venerd́ 04 giugno 2010

Livia Zanichelli

La prestanza fisica della Service Med. San Donà sbaraglia le avversarie della Rizzi Volley Udine: le ragazze allenate da Cristina Davanzo portano a casa questa gara all'insegna della tensione, per 3-0.

Il match Rizzi Volley Udine contro Service Med. San Donà si apre con un primo parziale molto combattuto. Le squadre si passano continuamente la palla del vantaggio dall'inizio alla fine di questa frazione di gioco. È travolgente l'entusiasmo di entrambe le squadre, tanto da offuscare il divario tecnico e fisico tra le due contendenti e il parziale si chiude con un lieve vantaggio delle ragazze della Davanzo.
Sempre a favore delle atlete di San Donà l'inizio del secondo set. Nonostante l'infortunio della centrale Codial che apre questo parziale le ragazze in blu arancio non si perdono d'animo, staccando le avversarie di ben 4 punti. D'altra parte nonostante lo svantaggio iniziale la Rizzi Volley Udine  non sembra intenzionata a concedere la vittoria alle avversarie: entusiasmo e determinazione  portano la squadra di Michelangelo Moretto ad un notevole recupero grazie al quale guadagna la parità.
L'inizio di questo set si combatte punto a punto: entrambe le formazioni tengono serrata la difesa; le giocatrici non sprecano nemmeno un'occasione d'attacco; si assiste ad uno scontro agguerritissimo. A metà di questa frazione di gioco le atlete di San Donà riconquistano il vantaggio sulle avversarie staccandole di nuovo di cinque lunghezze anche grazie a tre aces della Montagner: 14-19. è inesorabile l'ascesa delle atlete in blu arancio verso la vittoria di questo parziale. Non c'è più storia per quanto combattive le ragazze di Udine sembrano ormai troppo spaventate per rialzarsi da terra e spiccare il volo verso il set point: San Donà porta a casa anche questo set per 25-18.
Terzo parziale: un altro inizio punto a punto per le due contendenti. Le ragazze di Udine sembrano essersi riprese dalla paura per la prestanza fisica e la caparbietà delle avversarie e conducono questo set per 10-6. Troppi errori per le blu arancio, forse eccessivamente tranquille per aver conquistato i primi due set. Nonostante ciò la carica esplosiva delle atlete di Davanzo non si fa attendere e permette alla squadra di riconquistare un vantaggio di tre punti a metà set. Ricomincia l'inarrestabile corsa delle blu arancio verso il match point favorita dagli innumerevoli, fatali errori in battuta delle avversarie.
L'allenatrice della formazione vincente commenta così la vittoria delle sue ragazze: “Essendo la prima partita per accedere alle finali nazionali c'era molta tensione in campo: questo ci ha portato a commettere molti più errori di quanto avremmo potuto. Eravamo molto più prestanti fisicamente ma il nervosismo ha spesso giocato molto spesso brutti tiri alla squadra. In più l'infortunio del centrale all'inizio del secondo set è stato deleterio dal punto di vista psicologico: potevamo fare di più”.

 
< Prec.   Pros. >
Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2023 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.