lunedì 03 ottobre 2022
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#13547 DF > Ferretti: ?Risultato positivo. Ma ci vuole tanta testa? Stampa
mercoledì 02 giugno 2010

Alessandro Creso

La soddisfazione, seppur non visiva, traspare dalle parole raccontateci al telefono da Mister Ferretti consapevole, infatti, di aver compiuto un decisivo passo in avanti verso quella Serie C tanto ambita. Salto di categoria che transita attraverso i quarti di finale e, per il momento, gara 1 tra A.S.Andrea Doria Volley Tivoli e Volley.Anguillara.A.S.D. è andata come doveva.

“Una partita dura – sostiene Ferretti – non c’erano le migliori condizioni ambientali : in primis siamo arrivati tardi e questo ha creato tensioni perché chiaramente siamo stati costretti ad accelerare il riscaldamento ; secondo poi, c’era un caldo terribile che ha anche causato un leggero mancamento ad una delle nostre”. Le ragazze di Tivoli vi hanno inizialmente spiazzato : “si, Ivan (Coach Guzzo ndr) ha preparato molto bene la partita e di conseguenza ci siamo subito trovati in difficoltà. Poi c’è stato un episodio a loro svantaggio, con l’infortunio di una giocatrice. Ma è stata comunque una partita molto lottata” – che avete vinto in che modo ? – “mentalmente. Manifestando davvero poca tecnica, credo sia stata la partita più brutta dell’anno sotto questo punto di vista. Tutto ciò chiaramente condizionato dalla bravura dell’avversario, con diverse situazioni tecniche e tattiche ben impostate” – le stesse che vi hanno fatto fare più fatica di quanto eravate generalmente abituati durante l’andamento del girone : “L’aspetto psicologico è probabilmente quello in cui siamo più carenti. Le mie giocatrici sono tutte giovanissime e la tensione influisce inesorabilmente”. Il quarto set ha tracciato la svolta : “si, anche perché l’abbiamo vinto tre volte : sia sul “25-24 che sul 26-25 ci sono stati due errori arbitrali che hanno prolungato l’agonia. Ciononostante l’abbiamo strappato all’avversario.  È stata una dimostrazione di carattere non indifferente : siamo riusciti nell’intento di mantenere la testa ben salda”. E questo ha pesato positivamente nel tie-break : “Noi avevamo più determinazione. Tivoli oramai meno convinzione. Lo si vedeva ogniqualvolta difendevamo un pallone : si percepiva un calo di fiducia”. Mister Guzzo sostiene che il vostro attacco è già di categoria superiore : “questo mi fa piacere. Peccato lui abbia visto poco, perché abbiamo giocato contratti. Diverse nostre giocatrici erano sottotono come le sorelle Ascenzao , Rachel in particolare”. Si sente già in semifinale o è scaramantico ? “No, sono realista. I play-off sono indecifrabili dal punto di vista tecnico. Ci vuole tanta testa”.
 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2022 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.