martedì 27 luglio 2021
 

Un mondo di Volley

Radio 101.5

Volleymania

Numeri
Prisma srl
.
 
Sportlinx360
#13447 DF > A.P.D. G.B. Vico ?Play-off: il sogno continua?? Stampa
lunedì 24 maggio 2010

Maria Chiara Raimondi

A.P.D. G.B. Vico- Adp Palocco 3-0
(25/15, 25/9, 25/21)

A.P.D. G.B. Vico: Cruciani (K) 11, Fabi (L) 4, Bergonzoli 12, D’Ambrosio 9, Golfetti 8, Ippoliti 6, Menicucci 2, Mennuni 5, Ponzio 10, Renzetti 13, Viselli 15, Vitali 19. All: Di Gregorio Domenico, All2: Pession Mario.
Battute sbagliate:3 Ace:3 Muri:9
Adp Palocco: Berti (K) 5, Meoni (L) 32, Buattini 3, Paci 23, Marianecci 11, Salvini 12, Gogosi 13, Lumni 8, Bichiri 9, Tupone 4, Fortunato 7. All: Cavaioli Fabio All2: Toso Alessandro.
Battute sbagliate:3 Ace:0 Muri:4
Arbitri: Forlini Matteo, Venditti Sebastiano
Durata set: 22’, 20’, 25’.
Ammoniti: Cavaioli Fabio, allenatore Adp Palocco


Dopo l’andata finita 3 a 2 per il Vico, ecco arrivare il tanto atteso ritorno, denso di aspettative sia per il Palocco che per il Vico, il cui esito permetterà ad una delle due di continuare ad inseguire il sogno della promozione.
Entrando nella palestra la tensione si taglia con il coltello: le due tifoserie sono al massimo, e con l’aiuto di trombe, tamburi incoraggiano le proprie squadre come meglio possono. L’ingresso in campo delle ragazze annuncia l’inizio della battaglia.
Il Vico detta subito le regole del gioco: dopo un 3 a 0 iniziale per il Palocco, le ragazze di mister Di Gregorio rimontano con facilità le avversarie, complici gli ottimi attacchi del capitano Cruciani. L’allenatore Cavaiolo si trova costretto a chiamare 2 time out per riorganizzare il gioco in campo e sul 10-18 per il Vico, compie delle sostituzioni nella formazione sperando di smuovere la situazione. Qualcosa sembra effettivamente cambiare nelle file del Palocco ma, nonostante capitan Berti cerchi di rimediare il set con una serie di schiacciate, ad aggiudicarsi la vittorie è il Vico per 25 a 15.
Punto forte del Palocco è sicuramente la difesa, al cui centro si trova il libero Meoni: scattante e precisa, sono pochissime le palle che sbaglia o su cui non arriva. La loro lacuna è invece l’attacco, portato avanti unicamente dal martello Paci, sostenuta, alcune volte dal capitano Berti.
Nel secondo set c’è una primazia assoluta della squadra di casa. Il parziale comincia con un 6 a 0 del Vico: nel crescere del set c’è un exploit del capitano Cruciani, le cui schiacciate da posto quattro mandano in frantumi la difesa avversaria. Le cose non migliorano neanche dopo i cambi e i time out dell’allenatore Cavaiolo. Il Palocco è completamente bloccato. Sul 18-2, mister Di Gregorio decide di far uscire il capitano Cruciani in luogo di Renzetti; la neo entrata realizza subito un ace, che compromette ancora di più lo stato d’animo del Palocco. Le ragazze di mister Cavaiolo iniziano a commettere una serie di errori permettendo al Vico di vincere per 25 a 9.
Nell’ultimo set il Palocco decide finalmente di giocare, la partita si fa avvincente. Nel Vico un’altra giocatrice decide di mettersi in mostra, il martello Menicucci: le sue schiacciate insieme a quelle del capitano Cruciani danno del filo da torcere al Palocco. Sul 17-15 per questi ultimi, l’allenatore Di Gregorio si vede costretto a chiamare un time out ed: il momento di pausa giova alle ragazze del Vico che recuperano immediatamente lo svantaggio. Sul 19-22 per il Vico, una serie di errori segnalati dagli arbitri, l’ultimo dei quali dato conteso, porta a delle contestazione nella panchina del Palocco. Il primo arbitro non gradisce le obiezioni dell’allenatore Cavaiolo e lo ammonisce. Inesorabilmente questo si riflette sulla situazione in campo: le ragazze del Palocco infatti, iniziano a commettere una serie di errori che gli costano il set per 25 a 21, permettendo così al Vico di continuare a sognare la promozione.
 
< Prec.   Pros. >
.

Ultime notizie

Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002

© 2021 Volley Mania Web
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.